Archivio degli autori Camep-ADmin

DiCamep-ADmin

Domani al Barton Park auto d’epoca; diretta streaming ASI dalle 10,45

– Il Camep (club auto moto d’epoca perugino) domenica 16 ottobre celebra la Giornata nazionale del veicolo d’epoca al Barton Park di Perugia. Dalle 10 mostra auto e prova di abilità tra i partecipanti. Pranzo facoltativo a 15 euro. Le iscrizioni si sono chiuse; aperte da giorni sia attraverso whats app che in segreteria Camep allo 075 36000 oppure al numero 3339998777.  Il Camep vi aspetta numerosi, cosi’ gli appassionati di motori. Come annualmente, la Giornata viene celebrata con un collegamento ASI in streeming (il Camep dalle 10,45 circa)  che coinvolgera’ molti dei club. La Giornata Nazionale del Veicolo d’Epoca è un’iniziativa promossa da ASI: il patrimonio tecnico e culturale del motorismo storico italiano non ha pari al mondo, per questo deve essere sempre più tutelato, divulgato e sviluppato. Inoltre, la passione che anima questo grande movimento genera un indotto economico che è secondo solo al calcio: il motorismo storico è una vera e propria “industria sociale”, capace di coinvolgere gli ambiti più disparati del quotidiano individuale. Lo si legge nel sito dell’Asi che annuncia la giornata. Industria sociale quindi…a partire con l’indotto diretto, rappresentato da tutta la filiera professionale che gravita intorno ai veicoli storici con gli addetti dei vari comparti: restauro, carrozzeria, meccanica, selleria, ricambistica, editoria. abstract fonte com

DiCamep-ADmin

Giornata nazionale del veicolo d’epoca: domenica 16 al Barton Park

Il Camep  (club auto moto d’epoca perugino),  domenica 16 ottobre, celebra la Giornata nazionale del veicolo d’epoca al Barton Park. Dalle 10,00, mostra auto e prova di abilità.  Pranzo facoltativo a 15 euro come da speciale lista menù. Le iscrizioni sono aperte sia attraverso wathsapp (333 9998777) oppure in segreteria allo 075 36000. Vi aspettiamo numerosi

DiCamep-ADmin

Conclusa con successo Via Col Vento 2022: sfilata auto a San Feliciano

Appuntamento al 2023; Via Col Vento tornerà con una edizione più ampia di quella appena conclusa con successo, che ha visto sempre la concessionaria Ambrosi Spa con i marchi Volvo, Subaru, Jaguar, Rover e recentemente Triumph moto, supportare il CAMEP come nelle ultime tre edizioni del classico evento. Rolando Ambrosi, titolare dell’omonima azienda leader nel mercato automobilistico, la famiglia, il figlio Francesco presenti sabato 1 ottobre alla partenza (il via è stato dato dall’assessore allo sport di Perugia Clara Pastorelli), hanno già in animo di ampliare l’evento ad altre iniziative, come ricordato dal presidente del Camep Ugo Amodeo al briefing di avvio della edizione 2022. Quest’anno l’edizione di Via Col vento è stata più complessa del passato a livello organizzativo; già  prevista per sabato 17 settembre, per un allerta meteo si è stati costretti a  rinviata al 1 ottobre, fortunatamente giornata con bel tempo, sole e temperature su livelli primaverili. La “classica”, partita dalla Concessionaria (con prove e visita alla Panicale-cachemire), ha visto attraversare splendidi itinerari intorno al Lago Trasimeno per poi raggiungerlo definitivamente nel pomeriggio a Passignano. Oltre al passaggio a Castel Rigone, la carovana di 40 auto d’epoca ha raggiunto la cantina Pucciarella (con prova crono), e concluso la mattinata con il pranzo all’azienda agricola Centumbrie di Agello. Il pomeriggio sempre “assistiti” da una bella giornata di sole, le auto hanno transitato per Tavernelle, Panicale, Macchie, S. Arcangelo, Magione (dove tanti cittadini le attendevano – ndr-) con sfilata di auto a San Feliciano che ha visto la presenza del sindaco di Magione Giacomo Chiodini e dell’assessore Silvia Burzigotti che con tanto di bandiera ha dato il via alle auto in sfilata.  Poi verso il Club velico di Passigano sul Trasimeno per un aperitivo; per i partecipanti nessuna regata velica, date le condizioni di livello basso del Lago. Un interessante concorso fotografico e’ stato riproposto anche per questa edizione con l’assegnazione di coppe e quadri con tanto di foto. A tutti i partecipanti è stata donata come ricordo, una foto dall’evento. Per la classifica VcV,  le Coppe:  primo l’equipaggio n. 43 Valentini-Valentini; secondo equipaggio 5, Ticchioni-Valentini; terzo eq. 14 Franco Giampaoli. in foto la classifica generale. abstract

DiCamep-ADmin

Camep: sabato 1 Ottobre si disputa “Via col Vento 2022”

– Perugia set. – Via Col Vento la classica di auto d’epoca, organizzata dal Camep e dal club velico Passignano, rinviata a causa delle avverse condizioni meteo il 17 settembre, verra’ disputata sabato 1 ottobre, con partenza sempre dalla concessionaria Ambrosi SPA di Ellera. Immutato il percorso, sempre lungo le strade della provincia fino a Passignano e successivamente per le premiazioni e fase finale concorso fotografico, a Perugia dove si terra’ la cena tra i partecipanti. Le iscrizioni si sono chiuse da tempo; gli equipaggi partecipanti sono piu’ di 40. Tante saranno le novita’ per questa edizione che la concessionaria Ambrosi, con i suoi marchi Volvo, Subaru, Jaguar, Rover e recentemente anche Triumph moto, ha pienamente condiviso, supportando il CAMEP come nelle ultime tre edizioni del classico evento. Ambrosi, e’ azienda leader nel mercato automobilistico, con importanti sedi a Taverne di Corciano, Viterbo e Arezzo, ed accogliera’ gli equipaggi nella sede di Ellera dove si svolgeranno le prove crono con pressostati. Quindi Verifiche e breve visita all’azienda Panicale cashmere factory. Poi il via passando sotto i due archi promozionali, in direzione di Corciano, per proseguire verso Castel Rigone;  e’ prevista la sosta alla cantina Pucciarella (anche qui prove crono), e infine la conclusione della mattinata con il pranzo all’azienda agricola Centumbrie.  Nel  pomeriggio, attorno alle 15,30 la ripartenza in direzione di Tavernelle, Panicale, Macchie, S. Arcangelo, S. Savino, Magione, con sfilata auto a S. Feliciano (e sosta in parcheggio riservato) per poi raggiungere per un controllo a timbro il Club velico di Passignano sul Trasimeno. Qui  non potranno svolgersi le regate veliche causa il livello basso del lago.  Dopo il controllo a timbro, ripartenza per Perugia e cena/premiazioni al BuoneNuove; un parcheggio riservato al Bove, attendera’ le vetture, come da indicazioni sul road book.

DiCamep-ADmin

RINVIATA “Via Col Vento 2022”: condizioni meteo avverse

Per le attuali condizioni meteorologiche, per motivi di sicurezza e secondo le raccomandazioni della Protezione civile, con grande rammarico, siamo stati costretti a rinviare la manifestazione di Via Col Vento previsto per domani sabato 17 settembre.

La probabile data dell’evento e’  il 1 ottobre p.v.  Tutti gli iscritti a Via Col Vento 2022 sono invitati a confermare la partecipazione, contattando la segreteria o inviando e-mail al Camep.

DiCamep-ADmin

Via Col Vento: pronti per sabato 17 Settembre

Perugia 31 agosto – Tutto pronto per “Via Col Vento” edizione 2022, la combinata auto e regata velica sul Trasimeno, si svolgerà sabato 17 settembre, sempre lungo le strade della provincia (percorso complessivo 130 KM.) con regata finale a cura del Club velico a Passignano. Le iscrizioni si chiuderanno il 12 settembre come riporta la scheda di partecipazione che si puo’ trovare alla voce MANIFESTAZIONI (Via col Vento 2022). Tante saranno le novità per questa edizione che la concessionaria Ambrosi SPA con i suoi marchi Volvo, Subaru, Jaguar, Bmw, Rover e recentemente anche Triumph moto, ha pienamente appoggiato supportando il CAMEP come nelle ultime tre edizioni del classico evento. La concessionaria Ambrosi  a Corciano – si legge nel sito Camep – aprirà le sue porte sabato 17 settembre per dare inizio ad una delle “classiche ” che vedra’  gli equipaggi attraversare splendidi itinerari intorno al lago Trasimeno per poi raggiungerlo definitivamente nel pomeriggio a Passignano. La partenza è prevista attorno alle 10,30 (accoglienza alle 9 cui seguira’  un breafing) dalla concessionaria in direzione Corciano, per poi proseguire come da programma in direzione Castel Rigone, con sosta e visita alla cantina Pucciarella, per concludere la mattinata con il pranzo a Libera Lepre (localita’ Montebuono di Magione) da dove si gode un panorama spettacolare. Il pomeriggio ripartenza in direzione di San Feliciano attraversando Tavernelle, Panicale, Macchie, S. Arcangelo, Magione, Miralago ,Monte del  Lago per la sfilata auto lungo lago a S. Feliciano. Una  sosta, un gelato tra amici della pro Loco per poi raggiungere il Club velico di Passignano sul Trasimeno dove dopo la regata con le barche dei soci del club si svolgera’ la cena e a seguire le premiazioni . E’ stato riproposto il “premio fotografico” come nella passata edizione, ma tante saranno le sorprese per i partecipanti.

DiCamep-ADmin

Via Col Vento 2022: 17 settembre dalla concessionaria Ambrosi Spa con regata al Trasimeno

–  “Via Col Vento” edizione 2022, la combinata auto e regata velica sul Trasimeno, si svolgerà sabato 17 settembre, sempre lungo le strade della provincia con regata finale a cura del Club velico a Passignano. Le iscrizioni si chiuderanno il 2 settembre. Tante saranno le novità per questa edizione che la concessionaria Ambrosi, con i suoi  marchi Volvo, Subaru, Jaguar, Bmw, Rover e recentemente anche Triumph moto, ha pienamente appoggiato supportando il CAMEP come nelle ultime tre edizioni del classico evento. Rolando Ambrosi titolare dell’omonima azienda leader del mercato automobilistico con importanti sedi a Taverne di Corciano,  Viterbo ed Arezzo, e’  anche un noto appassionato velista e quindi il binomio auto-vele gli si addice perfettamente.  La concessionaria Ambrosi  aprirà le sue porte sabato 17 settembre per dare inizio ad una delle “classiche ” che vedra’ gli equipaggi attraversare splendidi itinerari intorno al lago Trasimeno per poi raggiungerlo definitivamente nel pomeriggio a Passignano. La partenza è prevista attorno alle 10 dalla concessionaria in direzione Corciano, per poi proseguire in direzione Castel Rigone, con sosta alla cantina Pucciarella, e infine concludere la mattinata con il pranzo all’azienda agricola Libera Lepre da dove si gode un panorama spettacolare. Il pomeriggio ripartenza in direzione di Tavernelle, Panicale, Macchie, S. Arcangelo, S. Savino con sfilata auto a S. Feliciano per poi raggiungere il Club velico di Passignano sul Trasimeno dove i partecipanti potranno essere ospitati sulle barche dei soci del club, per una divertente regata. Al termine premiazioni e cena al club velico. Verrà riproposto il “premio fotografico” come nella passata edizione, ma tante saranno le sorprese per i partecipanti: gli organizzatori del Camep, con in testa Isabella Maggi  e Giuliano Billeri,  stanno gia’ lavorando per rendere lieta ed entusiasmante la giornata. 

DiCamep-ADmin

Il Camep, per ferie estive chiude in Agosto: si riapre il 29/8

– Perugia giu. – Operatività assicurata nel mese di luglio (fino al 29) e, per eventuali urgenti necessità in agosto via WhatsApp, da parte della Segreteria del Camep, il club di auto moto d’epoca perugino. Infatti il periodo di ferie va dal 1 Agosto a lunedi’ 29 agosto, quando la sede del Camep in via Settevalli  riaprirà e torneranno pienamente operativi gli uffici di segreteria.   Vedi foto, le date.

DiCamep-ADmin

“La mia Targa Oro, siamo felicissimi”: al Camep cerimonia spontanea di ritiro

Perugia 22 giugno – Tra le tante assegnazioni di Targhe oro che attraverso i club federati l’ASI rilascia, una in particolare ha assunto per i richiedenti, validità maggiore, tanto da portarli ad organizzare una piccola cerimonia spontanea, con tanto di musica e pasticcini, per gli addetti di segreteria e i vertici del Camep. Basta poco per socializzare, conoscersi in amicizia, impegnarsi a partecipare alle manifestazioni con vetture d’epoca, in altre parole, riconfermare l’appartenenza come socio al Club scelto, il Camep. Ieri durante l’orario di apertura degli uffici di segreteria, in pochi minuti si è vissuto uno straordinario incontro spontaneo, tra una iscritta proprietaria della vettura, Marinella Vecchini tessera 2.660, che ha ritirato la sua Targa Oro per la Fiat Regata 1984 a cui tiene tanto, suo marito Sandro Mattioli, fisarmonicista autodidatta, e i soci presenti. Un segno questo dell’importanza nel tramandare la storicità tecnica dei mezzi, quella di marchio (sempre solo Fiat abbiamo avuto – dalla 500 a questa nostra vettura – hanno detto Marinella e Sandro -), ma anche affettiva, sociale e con questa, i ricordi sull’uso dei mezzi che possono riservare a tanti.

DiCamep-ADmin

Perfetta riuscita dei Circuiti Perugia e del Trasimeno: 40 moto. Mostra Ducati d’epoca

– Si e’ concluso con successo il raduno Circuiti di Perugia e del Trasimeno che ha visto la partecipazione di oltre 40 moto ASI, provenienti dai principali club dell’ Italia centrale ed un partecipante da San Marino. Le moto andavano dagli anni ’20 agli anni ’70; molto numerosa la presenza delle Moto Guzzi; la più datata era una GT Norge del 1928 per passare poi ad una Sport 14 del 1929 fino ad arrivare ad una V7 special del ’70. Le due giornate dei “Circuiti motociclistici” erano iniziate sabato pomeriggio dalla concessionaria CDP De Poi che vede oggi anche il marchio Ducati di cui moltissimi giovani e meno giovani sono affezionati estimatori. Sempre in concessionaria gli organizzatori del Camep, con in testa il commissario tecnico moto Nevio Dottorini, hanno allestito una mostra di Ducati d’epoca di assoluto rilievo, visitata domenica  dall’Assessore allo sport Clara Pastorelli accompagnata da Filippo De Poi. In mostra dal “cucciolo”, prima moto realizzata da Ducati, fino ad arrivare ad una Mike Hailwood 900cc facente parte della prima serie (300 esemplari prodotti) del 1979 e perfettamente conservata. Questa moto è modellata sulla linea di quella che nel 1978 con il pilota Mike Hailwood vinse al Tourist Trophy la categoria TT F1. Gli equipaggi partecipanti hanno atteso il via dei “Circuiti” dato dal Vice-Presidente del Camep Franco Monacchia con tanto di bandiera Italiana, sotto l’arco dell’evento; la direzione e’ stata verso  Mugnano per una visita guidata (nipote e nonno ciceroni esperti) grazie alla Proloco, ai “muri dipinti”. Tra le moto e i partecipanti anche conduttore e passeggera venuti in moto da Macerata e domenica pomeriggio rientrati; i più importanti marchi nazionali rappresentati, andavano dalla Gilera, alla Morini ed MV; due Sertum, una 250 del ’37 ed una 500 del ’41, una Frera 500 Raid del ’34, oltre a marchi minori ma di notevole importanza storica, come Motom, MM, Parilla, Rumi. Hanno partecipato anche moto straniere Ariel, Matchless, BMW (una R12 del 1939) ed una Rudge 500 Ulster del 1938 e le immancabili giapponesi Honda e Suzuki. Poi gli scooter: una lambretta sidecar 150D proveniente dalla vicina Assisi del 1956  con equipaggio, lui e lei, in completo stile epoca, ed una vespa GS del 1962; non sono mancati veri e propri pezzi unici: una Aquila modello Invicta con motore Rudge del 1933,  ed una Parilla 250 Monoalbero del 1948 alla sua prima uscita dopo essere stata tolta dall’oblio e rimessa perfettamente in sesto. Due giornate tra amici, che hanno potuto visitare  a Casalina, il CAMS Centro di Ateneo per i musei scientifici, galleria di matamatica, di storia naturale e dell’agricoltura. Alla fine colazione a base di Porchetta e vino; rientro a Perugia per il commiato, e i ringraziamenti alla loco Mugnano nella persona della presidente Brilli Chiara e al Dott. Gentili Sergio responsabile del CAMS polo museale di Casalina ed i suoi collaboratori Gianni Cascianelli e Pierluigi Di Marzo per la disponibilita’ e collaborazione dimostrata. Fonte info N.D.

 

Questo sito utilizza i cookies (anche di terze parti) per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti. Per saperne di più visita questa pagina. Cliccando su accetto ne autorizzi l’utilizzo e chiudi l’informativa